Lo scorso fine settimana si è svolta la Lazio Trail, la tappa laziale del circuito delle Unsupported Bycicle Adventures, una serie di gare in solitaria, dove gli organizzatori comunicano ai partecipanti l’itinerario da seguire per arrivare a destinazione solo pochi giorni prima della partenza gara e senza fornire alcun supporto tecnico logistico, demandato all’organizzazione dei partecipanti con partenza da Roma e arrivo a Tarquinia Lido.

Siccome a noi runners e magari pure ciclisti le cose facili non ci piacciono ho deciso di partecipare, indossando i colori del Purosangue Team Cycling, unendomi al gruppo di scellerati che hanno deciso di percorrerla con la nostra amata biciclettina, l’inglese Brompton, con la meticolosa organizzazione dell’amico Andrea Bancale, titolare del negozio Brompton di Roma Zio Bici, sito in zona Pigneto (Via Adriano Balbi 2/A), che aveva deciso di estrarre gli ultimi 170 km di gara dei 400 km del circuito totale per riservarli ad una gara monomarca.

Con partenza alle 6.30 di mattina di sabato, unitamente ad altri 6 partecipanti in Brompton, la gara ha avuto inizio dal Parco degli Acquedotti con prima tappa di destinazione Campagnano dove siamo arrivati verso l’ora di pranzo dopo circa 60 km, lungo un percorso che ha visto esclusivamente percorrere strade a bassa intensità, mulattiere e ripide salite e discese su sterrato e pietraie.

L’indomani invece la tappa ha visto percorrere i più faticosi 110 km restanti lungo itinerari davvero molto suggestivi tra altipiani e faggete, sentieri, cascate e piccoli  fiumiciattoli che attraversano la nostra meravigliosa regione.

Bello lo spirito di partecipazione del gruppo che ha dovuto superare ogni tipo di avversità.

Sono state solo due le forature in tutto il gruppo e nessuna rottura a conferma dell’eccezionale progetto di questa incredibile bici.

Solo negli ultimi chilometri, più per sfinimento che per gesto atletico, ho deciso di staccarmi dal gruppo finendo, ahimè, primo al traguardo in Brompton dell’insolita gara, deriso dagli altri goliardici partecipanti :-)

Grandiosa e allegra la compagnia e bellissima l’esperienza che ha confermato, ancora una volta, quanto sia facile vivere un’avventura, anche dietro l’angolo di casa.

Marcello

Per ogni esigenza di riparazione e acquisto bici non esitate a contattare Andrea  Zio Bici, facendo riferimento a me. 

Completino Purosangue Team Cycling

Giungono alcune richieste dagli atleti iscritti che ci richiedono la fornitura del completino Purosangue Cycling.

Abbiamo pertanto deciso di attivare una sorta di raccolta adesioni che potrete riferire a Marcello al seguente indirizzo mail marcello@purosangue.eu

L’ordine previsto minimo al fornitore per inserire l’ordine come team è di 5 pezzi al costo unitario al netto di ogni ricarico di euro 110,00 (Maglietta e Pantaloncini).

 

Costi iscrizioni Purosangue Team Cycling

Ricordiamo che il vostro team vuole essere al vostro fianco, nelle salite più dure come nelle strade di tutti i giorni, continuando ad offrire ai propri atleti l’opportunità di potersi tesserare al solo costo del tesseramento e ottenere le tutele assicurative previste che potete consultare al seguente link: Assicurazione FCI
Per il tesseramento abbiamo due opportunità (consultabili qui):
  • Tesseramento Ciclosportivo e Cicloamatore: Euro 45,00 tutte le categorie. E’ richiesto un certificato medico in corso di validità specifico per la pratica agonistica del ciclismo.

 

  • Tesseramento Cicloturista: Euro 30,00 per tutte le categorie viene richiesta una certificazione per l’idoneità a praticare attività sportiva non agonistica.

 

Per tutte le informazioni rivolgetevi senza esitazioni a marcello@purosangue.eu