Ci sono notti che non sono come tutte le altre notti. Ci sono eventi che non hanno nulla di speciale, ma nella loro semplicità e forza rendono unico un momento. L’energia che viene dal basso, quando arriva, non importa più da dove è partita. Non riuscire a capire da dove è iniziata la marea di luce nella notte del Purosangue Run è il più bel riconoscimento ad un progetto di sport e vita che si potesse sperare!

Far correre 1089 persone, di notte, alla luce di 1089 luci frontali in nel Parco della Caffarella è l’esempio di condivisione sociale.

Il tam tam rimbalzato dai campi di atletica, alle strade di Roma fin dentro le reti dei social network è la voglia del Progetto Purosangue di esprimere con forza la nostra determinazione contro il doping e l’aiuto al prossimo.

Dai nostri ragazzi delle scuole di atletica in Africa che correranno per anni grazie alle vostre scarpe, ai giovani del Progetto Filippide che sognano una normalità di vita grazie allo sport e, ora, anche con il sostegno atletico dei preparatori Purosangue.

Il flashmob Purosangue Run è solo un nuovo passo verso una speranza di crescita sociale, sensibilizzando molti, raccogliendo le vostre energie che sono quelle di tutti.
Noi del Progetto Purosangue ci sentiamo un mezzo che fa da catalizzatore, al resto ci pensate voi, colorando, correndo, dando vita alla vita di chi non ha voce.

Grazie a tutti coloro che si sono messi in gioco, hanno condiviso la notte del 9 luglio, accendendo la città di una luce nuova, unica e interminabile. Ci vedremo ancora per le strade di Roma, consapevoli che la corsa, la tua corsa, non è isolamento, non è solitudine. La corsa porta con sé i semi di un domani migliore, abbiatene cura!

Un ringraziamento particolare a chi ci ha aiutato in tutto questo. adidas per aver colorato il vostro incedere con le maglie gialle. LBM per la sua voglia di essere con noi, sempre!

Ethiopian Airlines per aver fatto sognare l’Africa a tutti.

Todis per aver rinfrescato il vostro passo.

Infine grazie ai ragazzi della IQUII che hanno corso per giorni su strade diverse come Media Partners della notte del FlashMob #purosangueRun.