Esiste secondo voi una scarpa perfetta per poter correre una lunga distanza?
La risposta è no. Non ci sono scarpe che possano essere considerate “perfette”, che possano regalare emozioni mai provate e portarti dritto alla meta tipo tappeto volante. Senza dubbio, tuttavia,  la scelta della scarpa è molto importante per chi decide di affrontare tanti km.  In collaborazione con Emiliano Scarsella di Go Running, proveremo a  capire quali sono le caratteristiche da tenere in considerazione quando si decide di affrontare la Regina delle distanze.

I CONSIGLI DELL’ESPERTO

  • PROTEZIONE. Scegliere una scarpa molto ammortizzata che sia stabile o neutra. Meglio prediligere la “protezione” a discapito della elasticità e/o leggerezza
  • DURATA. E’ importante tenere conto della durata della scarpa e ricordarsi di cambiarle al massimo a 600 km di usura .

SCARPA DA ALLENAMENTO E SCARPA DA GARA
Scarpa per allenarsi e scarpa da gara, al di là di quanto si possa credere questo sano principio vale anche per la preparazione di una maratona.  In una programmazione di allenamenti per la maratona , infatti, vanno sicuramente previste sedute di ripetute (con recupero, la maggior parte delle volte attivo) che sicuramente saranno a un ritmo più lento rispetto alle ripetute che si prevedono per la preparazione di una gara più corta. Il consiglio è di avere comunque la calzatura running performante e per questa soluzione opterei per una scarpa non troppo leggera e con più consistenza di intersuola.
Per la Maratona invece la scelta della scarpa dipende dal ritmo di corsa previsto per quel giorno e dall’appoggio di ogni atleta. Non dimentichiamo che durante la gara si avrà sicuramente un picco di stanchezza  e di conseguenza il corpo andrà in “deviazione” (fuori postura) per cui per uscirne con meno dolori e meno possibilità di infiammazioni meglio optare per una protettiva che abbiamo usato negli allenamenti.

IN PILLOLE
Correre una lunga distanza vuol dire impegnare il corpo ad uno sforzo ripetuto per un certo periodo di tempo. Per questo motivo, tutto quello che si deve fare per abbassare le possibilità di infortunio va fatto, come scegliere una scarpa adatta alle proprie caratteristiche. Il consiglio che vale sempre è di sottoporsi alla prova di appoggio e affidarsi all’esperienza di personale qualificato.

COME MANTERNERLE SANE
Mai lavare le scarpe in lavatrice e non tenerla dentro il cofano della macchina con temperature estive elevate.