Nel nostro corpo esistono delle molecole, altamente instabili, chiamate radicali liberi, che attentano alla salute delle nostre cellule. Attaccano qualsiasi cosa trovano lungo il cammino (grassi, proteine, DNA, …) e si moltiplicano attraverso un processo di ossidazione che trasforma le altre molecole in nuovi radicali liberi, anch’essi desiderosi di scorrazzare in giro a far danni.
Fortunatamente, il nostro corpo è dotato di strutture difensive che contrastano questi processi ossidativi e garantiscono il nostro benessere: sono i così detti antiossidanti. E tra questi, la vitamina C (l’acido ascorbico) è la regina.

IL POTERE DELLA VITAMINA C
La vitamina C, o acido ascorbico, appartiene al gruppo delle vitamine cosiddette idrosolubili, quelle cioè che non possono essere accumulate nell’organismo, ma devono essere regolarmente assunte attraverso l’alimentazione.

Oltre a sciogliersi nell’acqua, la vitamina C è sensibile alle alte temperature, per cui si perde del tutto in caso di cottura in acqua.

VITAMINA C DOVE SI TROVA:
🔹Peperoni
🔹Kiwi
🔹Broccoli
🔹Cavoli (cavoletti, cavolfiore, cappuccio)
🔹Agrumi (arancia, pompelmo, mandarini)
🔹Radicchio
🔹Rucola

In collaborazione con Proeat e la Dott.ssa Rita Rotili