La postura è l’adattamento personalizzato di ogni individuo all’ambiente fisico; la capacità del nostro corpo di cambiare posizione nell’ambiente per controbilanciare la forza di gravità in una situazione di riposo o in movimento. Correre comporta uno spostamento del corpo nello spazio ed è un’attività ad alto impatto che crea notevoli sollecitazioni all’apparato locomotore.

COSA FARE PER MIGLIORARE LA POSTURA
Per migliorare la nostra corsa diventa importante agire direttamente sul proprio corpo con le seguenti attività:

  • Potenziamento muscolare;
  • Flessibilità muscolare;
  • Eseguire stretching specifico utilizzando tutte le tecniche possibili (Pnf, Bob Anderson, Stretching globale decompensato) per raggiungere la massima flessibilità muscolare. Un muscolo ben allungato riesce a sprigio- nare più energia durante la falcata allungandosi e contraendosi al meglio;
  • Esercizi di respirazione.

PILATES E YOGA PER I RUNNER
Molto utile per la corsa è la pratica di attività orientali come Pilates o Yoga, che apportano notevoli benefici dal punto di vista posturale, della percezione del proprio corpo e del controllo del respiro. Ad ogni problema posturale, infatti, avviene un “blocco” di determinati distretti che per sbloccarsi richiedono degli esercizi di stretching, di mobilità articolare e di potenziamento, basati su una respirazione profonda e diaframmatica per incamerare più ossigeno ed eliminare le tensioni presenti.