Siamo arrivati a settembre ed è ora di ricominciare la nostra routine di allenamenti, sana alimentazione, lavoro, famiglia e speriamo gare. Se l’estate è stato il momento dello sgarro, con qualche gelato di troppo e frittura di pesce da non sapere dire di no, è arrivato adesso il momento di tornare a seguire un’alimentazione adeguata al nostro stile di vita e ai nostri allenamenti.

Niente panico, tornare alle vecchie abitudini è semplice. Basta seguire tre piccoli accorgimenti che la nostra dottoressa Rita Rotili, nutrizionista del progetto PROEAT ci suggerisce.

1) Non lanciatevi in diete improvvisate e rigide, in cui si saltano i pasti o si tolgono degli alimenti solo perché avete paura di ingrassare. Il corpo va nutrito (in modo adeguato), non denutrito!

2) Non fate, però, neanche il contrario, continuando a mangiare senza criterio. Anche se avete sgarrato, questo non vuol dire che ormai tutto è perduto e tanto vale allora abbandonarsi alle abbuffate: due giorni di stravizi non compromettono mesi di lavoro.

3) Ritornate tranquillamente al regime alimentare precedente, mettete da parte i dolci e gli alcolici e cercate di aggiungere l’attività fisica, nei limiti del possibile.